Camping cinque stelle

Gente che va, gente che viene.

Tende, roulotte e camper.

Bagni e cucina in comune.

Per una doccia ci si mette in fila.

La carta igienica è a vostro carico.

Peccato che cinque stelle fosse una offerta ingannevole.

L’elettore pensava ad un albergo cinque stelle.

Tanto per il conto c’era il reddito di cittadinanza.

Come sempre i nodi tornano al pettine.

E in questa infinita notte di San Lorenzo le stelle cadono a gruppi di cinque.

iRoby

 

 


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*