Tra Grexit bis e Ruby ter

Di questo parlano, per fortuna almeno nell’ordine, i principali media on line italiani in questo afosissimo pomeriggio di fine giugno.

lost_emoticon

Il popolo italiano è in ansia per sapere se nella notte si troverà un accordo in extremis in seno all’Eurogruppo per salvare la Gracia ma anche quale ruolo hanno avuto i seni delle così dette olgiattine nella vita dell’ex Caimano e del former Cavaliere e nella complessa politica nazionale.

iRoby

La botte piena e la moglie ubriaca

Ovvero la demagogia del partito trasversale del populismo strafottente che si è insinuato in Europa nei paesi più fragili e sta per la annegare la sua prima vittima.

Lo stolto popolo greco che ha mandato al governo uno pseudo partito di arroganti bulli di periferia ben rappresentati da quella ridicola allegoria di Fonzie e di Toni Manero che sono Tsipras e Varoufakis.

1924887_10153452683713982_1445150812322423754_n

La prevalenza della cicala che deriva fino a ripetere l’atto scellerato dello scorpione sulla rana.

Ma l’Europa per fortuna si sta dimostrando una solida testuggine e il pungiglione di Synisa si frantumerà sul suo stratificato carapace.

iRoby

Si tratta, si specula

Le trattative tra la selezione del Mondo e la morosa Grecia proseguono da settimana e senza sosta tra alti e bassi, tra euforia e depressione, tra ottimismo e pessimismo.

Borsa, titoli azionari e obbligazionari, fondi, spread e ogni altra forma di investimento e di indicatore sono allegramente senza sosta sulle montagne russe.

Mai trattativa e speculazione sono andate così a braccetto.

Certaldo2

Resta da capire se il folcloristico statista greco è produttore, sceneggiatore, regista, attore o comparsa.

In ogni caso siamo di fronte ad una grande sceneggiata – altro che tragedia greca – che copre una ben più profittevole operazione speculativa che sta arricchendo pochi e ben informati a danno di tanti incolpevolmente ignari.

iRoby

Il silenzio assordante

Non si sente più parlare di crescita digitale, di banda ultra larga, di ecosistema digitale.

Bene potrebbe pensare qualche inguaribile ottimista.

Finalmente si è passati dalle parole ai fatti.

Siamo alla fine gioiosamente immersi nel tempo dell’execution.

3208_1125476505979_3635619_n

Purtroppo non è così.

Il silenzio assordante è anche il segno che nessun cantiere è aperto, nessun operaio è al lavoro, nessun mezzo è in movimento.

Siamo allo stallo perfetto.

Moriremo analogici.

O forse moriremo di analogico.

E non abbiamo neanche più voglia di parlarne e di scriverne.

iRoby

Internet è un diritto

Lo ha ribadito con poche ma chiare parole Barack Obama, il Presidente degli Stati Uniti d’America, lanciando un programma federale per garantire l’accesso ad Internet a banda larga anche alle famiglie meno abbienti.

#INTERNET

Copia di foto-53

Questa è la grande differenza tra una repubblica presidenziale ed una parlamentare.

Da noi si discute, si discute e infime si discute.

Dall’altra parte dell’Oceano si ragiona e poi si agisce.

iRoby

Antipatici

Quanto mi sono antipatici i greci.

I debiti si onorano restituendo i soldi e non con del populismo farneticante e di cattivissimo gusto.

E non mi riferisco solamente al politici e ai governanti che si stanno coprendo di ridicolo per la supponenza con la quale vorrebbero dare lezione di politica economica all’Europa.

bradipo-04

Parlo invece proprio del popolo greco, degli abitanti della penisola e delle innumerevoli isole che si affacciano sul mediterraneo.

Hanno votato convinti che bastava mandare l’armata brancaleone al governo per continuare a fare la bella vita a spese altrui.

Persino gli italiani hanno capito che quella non era la strada giusta, ci sono andati vicino, ci stavamo cascando anche loro, ma per una volta non sono stati i pessimi.

iRoby

Friday bloody friday

La Corte Costituzionale boccia il blocco degli adempimenti delle pensioni introdotto da Governo Monti e dal Ministro Fornero – che adesso incredibilmente nega la paternità dell’iniziativa – e di fatto apre una voragine di bilancio da cinque miliardi cinque di euro.

La disoccupazione – nonostante il Jobs Act – torna a salire raggiungendo un tasso complessivo del 13% con un picco drammatico del 43.1% tra i giovani.

La borsa ha bruciato in una settimana – per fortuna corta – quello che aveva lentamente e faticosamente recuperato nei mesi scorsi.

10628499_10204781379683201_110146994549851598_n

L’EXPO – nonostante il camouflage anche mediatico – si apre incompleto, analogico e tristanzuolo e con l’incubo dei black bloc.

Stiamo approvando tra le mille polemiche una legge elettorale che ha un nome che è meglio non inserire in un motore di ricerca su internet e scegliere l’opzione mostra immagini.

Per fortuna non piove ancora, ma le previsioni per il pomeriggio …

iRoby

People

Mai farci l’abitudine, mai dimenticare.

Mentre mi godo le ultime ore di questo breve soggiorno in Marocco – dove sono stato accolto e trattato con gentilezza e ospitalità – non posso e non devo dimenticare che nel tratto di mare che separa il Nord Africa dal Sud dell’Europa  sono morte di nuovo quasi mille persone.

Bambine e bambini, ragazze e ragazzi, donne e uomini.

Non mi va di chiamarli migranti, perché non sono un politico a caccia di voti che deve speculare anche su queste tragedie per dare sfoggio della sua presunta eleganza semantica.

Si, stupendo, mi viene il vomito …

Per la stessa ragione extracomunitari mi da il vomito.

11108830_10206594105880223_2299422371681570313_n

Per me sono persone – o, per dirla alla John Lennon, people – che hanno perso il bene più prezioso – la vita – nella speranza di poterla veramente vivere, una vita.

Non posso e non devo dimenticare che loro hanno perso la vita mentre altri discutono e speculano sulla loro vita.

Non voglio farci l’abitudine e non posso e non devo dimenticare anche se temo che questo purtroppo non basti più, anche da parte mia.

Non è con un post che si lava la coscienza.

iRoby