Il Calcio balilla -27-

La Juve esce indenne, ma con il braccino corto, dalla bolgia di Napoli e del San Paolo.

Assalito il pullman a sassate dagli incivili partenopei che già all’andata avevano devastato i bagni dello Juventus Stadium (se la fanno addosso o nel pannolone oppure concimano i campi?) i giocatori del Napoli hanno potuto poi naturalmente farsi i loro porci comodi in campo aiutati dal solito arbitro complice mandato dalla federazione … mandante.

Comunque ha ragione Antonio Conte, la partita andava cinicamente chiusa.

Perché però la formichina atomica (che non si incazza mai) in campo senza se e e senza ma?

3_big

Molto bene il Milan che mi piace sempre di più, se non dovesse toccare alle Zebre preferirei il Diavolo al Ciuccio.

Mi ha stupito la determinazione dell’inter nel recuperare una partita già persa contro un Catania fortissimo che però si è colpevolmente montato la testa sul 2-0.

La Roma liberata di e da Zeman è alla terza vittoria consecutiva … sapevatelo.

Il resto è difficile (imbarazzante) da commentare, nel senso che Siena, Pescara e Palermo …

iGobbo (iRoby)

Il Calcio balilla -26-

Prova di maturità della capolista che batte un ottimo Siena in una partita apparentemente semplice ma tutt’altro che semplice.

La Juve ha giocato in maniera diversa, senza pressare e senza stancarsi troppo, ma ottenendo comunque un ottimo risultato.

Purtroppo una delle tre reti è stata segnata da Giovinco, se no sarebbe stata la sua ultima partita da titolare.

Sempre meglio il giovanissimo Pogba.

calciobalilla-garlando-g-500-weatherproof-per-esterno-aste-rientranti

A San Siro il Milan butta via un derby già vinto per presunzione ed eccesso di giovinezza.

Il Napoli dopo il risultato di Udine dovrà appellarsi a tutti i favori arbitrali possibili e immaginabili.

Temo che lo farà.

Bene, molto bene la Sampdoria, benissimo il Catania.

La Roma conferma che il problema era – per fortuna – il Boemo triste.

Venerdì sera ho un impegno importante.

iGobbo (iRoby)

Il Calcio balilla -25-

In attesa di Siena – Lazio.

La Roma, molto motivata e ben organizzata – il problema era Zeman -, batte meritatamente una pessima Juve messa in campo malissimo da un Antonio Conte che sembra essere in un periodo poco lucido.

Perché puntare sempre sugli stessi uomini, stanchi e acciaccati, quando in panchina c’é gente come Giaccherini e Marrone?

lego-stars-wars-table-football

Il Napoli, con il solito aiutino arbitrale, perde per l’ennesima volta il treno che lo avrebbe riavvicinato alla capolista in attesa dello scontro diretto.

Bene il Milan trascinato da Balotelli, malissimo l’inter piegata anche dalla Fiorentina che in questo periodo non è certo il Real …

Fantastico il campionato del Catania che merita a questo punto una posto in Europa.

Alla prossima.

iGobbo (iRoby)

Il Calcio balilla -24-

Difficile capire se la Juventus è guarita dagli acciacchi invernali oppure se la Fiorentina e Montella le hanno sbagliate proprio tutte.

Certo che decidere di non marcare Pirlo non è sembrata la miglior scelta strategica della ventiquattresima giornata.

Al Napoli è andata bene e ha acciuffato un pareggio quasi in zona Cesarini, però, onestamente, l’Olimpico bianco-azzurro quest’anno non è facile da espugnare.

Per il lato giallorosso, al di la di una squadra in evidente stato di confusione tecnica e tattica, c’è da rimarcare il rigore calciato nel modo più assurdo del mondo da Osvaldo.

Cosa gli avranno fatto Totti e compagni sotto la doccia?

Non ci voglio neanche pensare …

calciobalilla-minimalista-oro1

Siamo invece sicuri che l’ottimo El Shaarawy non patisca l’ottimo Balotelli?

L’inter ha vinto con il Chievo.

Alla fine è la notizia del giorno …

Il Toro è stato penalizzato da quella assurda regola della compensazione che gli arbitri, spero non volutamente, stanno adottando sistematicamente.

iGobbo (iRoby)

Il Calcio balilla -23-

Basta con i toni pacati.

Il Napoli ha rubato la partita contro il Catania.

Il Milan ha rubato la partita contro l’Udinese.

La Lazio poteva rubare la partita contro il Genoa.

La Juve per fortuna ha portato a casa la pelle.

2_big

Non sarà facile arrivare alla fine del campionato in queste condizioni pensando che tutto è regolare e che non ci sia in atto un tentativo di falsare il risultato finale.

Tutto il resto mi appassiona poco in questo momento.

iGobbo (iRoby)

 

Il Calcio balilla – edizione straordinaria –

Mi sono sbagliato, di poco più di un mese, ma di non molto di più: esattamente di quaranta giorni.

Avevo detto che Zeman non avrebbe mangiato il panettone a Roma a Natale, o cosa si mangia a Roma per Natale, in quanto sarebbe stato esonerato dalla Roma per il numero imbarazzante di gol incassati e di sconfitte subite.

1994_4653215882829_1286230514_n

Sicuramente non mangerà le bugie a Roma a Carnevale, o cosa si mangia a Roma per Carnevale, ne tanto meno mangerà la colomba e l’uovo di cioccolata a Roma a Pasqua, o cosa si mangia a Roma per Pasqua.

Mi dispiace?

No.

iRoby

Il Calcio balilla -22-

Che dire?

Per la Juve c’erano tre rigori che l’arbitro non poteva non vedere.

Per il Genoa c’era un rigore che nessuna ha visto ma che grazie alle tecnologie televisive finalmente dopo ore di ricerca si è finalmente palesato in tutta la sua gravità per accontentare qual garante di imparzialità che risponde al nome di bebbe bergomi.

Ha fatto male Conte a imbufalirsi?

Ha fatto male Marotta a schiumare di rabbia?

Si hanno fatto male, perché non serve a nulla.

Il fallo di ascella di Isla contro il Milan ha generato un rigore dubbio che ha determinato la sconfitta della Juve a Milano.

Il mani di sabato sera del difensore genoano, colpo da pallavolista esperto, è stato giudicato involontario.

L’arbitro, guarda caso, è di Napoli.

Quel Napoli a cui stata affrettatamente annullata la penalizzazione in campionato.

Mentre la giustizia nei confronti di Antonio Conte è andata giù per le trippe senza un minimo di equità e trasparenza.

Di tutto il resto, questa settimana, non me ne frega niente.

Calcio-balilla-femminile

iGobbo (iRoby)

 

Il Calcio balilla -21-

La Juventus ha ricominciato a giocare come sa fare – e da capolista – nonostante le moltissime e pesantissime assenze.

Brave questa settimana le seconde linee, se così si possono chiamare Caceres, De Ceglie, Giaccherini, Matri.

Lunare ieri sera il giovanissimo Pogba, un predestinato, un Balotelli dotato anche di neuroni, sinapsi ed educazione.

Cambi per favore subito parrucchiere però, gioca a Torino, non a Milano, Roma o  Napoli.

mobile_minicalciobalilla

Frenano la Lazio, stupidamente, e il Napoli, la Fiorentina, la Roma e l’inter pigramente.

Il Catania si conferma settimana dopo settimana sempre di più una squadra da alta classifica e potrebbe staccare persino un biglietto per l’Europa se non si monta la testa.

Sampdoria, Pescara, Genoa, Palermo hanno fatto l’impossibile per inguaiarsi ancora di più, al Bologna toccava il Milan a San Siro e tutto sommato la sconfitta ci stava.

iGobbo (iRoby)

 

Il Calcio balilla -20-

Juventus brutta, nervosa, insicura, disattenta e con il fiato corto: sembra che nel 2013 ci sia in campo una squadra che non ha niente a che vedere con quella dell’anno precedente.

In una settimana è riuscita nell’impresa quasi impossibile di perdere fiducia nei propri mezzi e di infonderne in maniera copiosa ai propri avversari.

Di nuovo imbarazzanti alcune dichiarazioni di Conte sugli arbitraggi.

E’ proprio vero che il bel tacer non fu mai scritto.

calcio

La Lazio non è più una sorpresa, e da questo dovrà guardarsi per continuare un campionato veramente straordinario.

Io Napoli si è riportato “antipaticamente” nella posizione che più gli compete.

Per il resto l’altalenanza dei risultati e la mediocrità generale delle squadre in competizione rendono paradossalmente il campionato vivace, equilibrato e divertente.

iGobbo (iRoby)