C’è poco da starete ‘allegri’ -27SA-

Continua lo spezzatino che è diventato il Campionato di Calcio di Serie A.

Come dire che inizi a scrivere il post il sabato pomeriggio e finisco il lunedì notte.

Bella vittoria questa settimana della Capolista sul difficilissimo campo del Palermo, una delle sorprese più belle di quest’anno.

La rete di Morata è stata una vera e propria perla, naturale prosecuzione della perla di Pogba contro il Sassuolo.

Due ragazzi che la Juve deve tenere.

N0n sono invece ragazzi i primi tre goleador italiani nella classifica del Campionato: Toni, Di Natale  e Quagliarella.

Centosei anni in tre …

Pallone-sgonfiato-PP

Il ritorno del boemo con la faccia da beone ce la potavamo evitare, ma è questione di pochi mesi.

Torna a vincere il Sassuolo contro il povero Parma, che di recente è riuscito a fare risultato solo a casa della Roma, mentre cade il Genoa in caso contro il Chievo.

Ha pareggiato l’Atalanta, contro l’Udinese, che ha fatto la fesseria immensa di mandare via Colantuomo.

Due a zero secco del Verona contro il Napoli che proprio non vuole raggiungere la Roma al secondo posto.

Mancino a capito di aver fatto una immensa scemenza ad accettare la panchina dell’inter.

La Lazio invece ridimensiona i cugini e si propone per un clamoroso sorpasso.

Forse a Firenze abbiamo visto l’ultima di Pippo, peccato, sinceramente.

La Roma …

Non lo dico …

Diciamo grazie Samp …

iGobbo

 


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*