C’è poco da stare ‘allegri’ -29SA-

Sarà una banalità ma questa settimana si è confermata la regola per cui se vuoi vincere deve avere dei campioni assoluti e dei gregari di livello.

La Juve ha vinto contro un ottimo Empoli grazie alle prodezze di Buffon e di Tevez ma anche alla disponibilità e alla intelligenza di Padoin e di Sturaro.

Carlitos comunque sta tirando delle sassate mostruose.

pallone

La Rometta ha domano un Napoli assolutamente inconsistente anche grazie a un favore arbitrale che se concesso alla Juve avrebbe scatenato un vespaio di polemiche senza senso.

Molto bene Lazio e Fiorentina che si stanno dimostrando solide, continue e divertenti.

Sampdoria, Genoa e Palermo stanno lentamente ma inesorabilmente mollando probabilmente perché non esano progettate per stare ai piani alti.

Respira il Milan mentre è continuo il Torino, un ottimo campionato il suo.

L’inter è da psicodramma, mi dispiace tantissimo per Mancini, un allenatore che stimo tanto.

Il Sassuolo punta al lato sinistro della classifica, una squadra e una società da ammirare.

Nel limbo Udinese, Empoli, Verona e Chievo mentre rischia ancora l’Atalanta che ha stupidamente mandato via Colantuono perché il Cesena non molla.

Già in serie minore Cagliari e Parma.

iGobbo


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*