Ho fatto il mio diritto, ho esercitato il mio dovere

Quel diritto e quel dovere per cui nel mondo milioni di persone hanno donato la loro vita.

Uscendo dalla scuola dove ho votato, però, non ho potuto non notare le tante auto in divieto di sosta a pochi metri, meno di cinquanta, da un grande posteggio semivuoto.

Ogni popolo ha il governo che si merita, si dice.

Quello italiano ne merita uno pessimo  perché pessimi sono gli italiani.

Un popolo che, come il titolo di questo post, confonde i diritti con i doveri.

Non ho idea di quale sarà l’esito delle urne, ma il voto dell’italiota che ha parcheggiato sul marciapiede davanti alla scuola mentre io ne uscivo vale quanto il mio.

Purtroppo.

iRoby


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*