Il represso, le pattine ed i post

Cresce il popolo dei repressi nella vita reale – quelli delle pattine di ordinanza – che danno sfogo alle trombe sui social network.

Naturalmente il represso non agisce sul proprio profilo – infatti egli è caratterizzato da una personalità fragile ed una identità sfumata – ma predilige commentare i post altrui.

L’obiettivo è fare la voce grossa con il VIP di turno – il personaggio famoso della giornata – arrivando fino all’insulto – sessista se si tratta di una donna – più volgare e feroce.

pattine-pavimento-con-fettuccia-lavabili-colori-fantasie-assortite-misura-unica-P-396180-1508085_3

Auspico che prima o poi qualche personaggio famoso vada a vedere il gioco.

Tipo che si presenti sotto casa del represso, suoni il campanello e chieda con fermezza spiegazione.

Sai le risate vedere il represso balbettare delle scuse mentre si muove goffamente sulle pattine?

iRoby


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*