Fake news Vs Italiota

Il problema non è l’origine o la fonte della notizia falsa, della bufala, ma piuttosto il destinatario, ovvero l’Italiota, nel nostro caso.

L’italiota non si aiuta con una legge.

L’italiota dovrebbe leggere – non solo i post dei social – e studiare.

L’italiota dovrebbe avere dei neuroni connessi tra di loro con delle sinapsi.

L’idiozia non si contiene con l’idiozia della censura ma con la cultura.

iRoby

 


Tha small person of the year

Donald Trump ha annunciato che stava per bissare l’incoronazione al titolo di Person of the Year, con tanto di copertina del Time dedicata al suo surreale faccione da personaggio dei Simpson, ma che ha gentilmente declinato la proposta del prestigioso settimanale.

Ecco il suo tweet:

Time Magazine called to say that I was PROBABLY going to be named “Man (Person) of the Year,” like last year, but I would have to agree to an interview and a major photo shoot. I said probably is no good and took a pass. Thanks anyway!

La risposta del Time, sempre via twitter, non si è fatta attendere.

The President is incorrect about how we choose Person of the Year. TIME does not comment on our choice until publication, which is December 6.

Ritengo che sia chiaro a tutti che “The Presidente is incorrect” pesi come un macigno sulla credibilità di Trump per i media americani.

Il megalomane tycoon è sempre più vittima del suo egocentrico narcisismo e non si rende probabilmente conto di essere sempre più ridicolo agli occhi degli americani e del Mondo.

iRoby


Il delegittimatore

Qual fenomeno paranormale di Di Battista sostiene che “in Sicilia il voto è inquinato altrimenti i Cinque Stelle avrebbero vinto“.

In politica, così come in tanti altri campi come ad esempio lo sport, delegittimare la vittoria dell’avversario è un esercizio di mero squallore inoltre anche estremamente pericoloso.

Se passa il principio, infatti, nessuna vittoria sarà mai più legittima, nessun vincitore sarà mai più legittimato.

Per fortuna il Fenomeno presto lascerà lo scanno parlamentare e forse, è un auspicio, la politica.

iRoby

 


La Nuova Repubblica

Un quotidiano che nasce dalle ceneri della prima Repubblica.

Come la seconda repubblica è nata dalle ceneri della prima Repubblica.

Mi piaceva molto Mario Calabresi direttore de La Stampa.

Mi piace molto di meno Mario Calabresi direttore tra la vecchia e la nuova Repubblica.

Non immaginavo volesse vivere e morire (il più tardi possibile) democristiano.

iRoby