La Caporetto del 2,04

Abbiamo rilanciato e rilanciato con una coppia di sette neri in mano.

E da Bruxelles hanno detto “vedo”.

A Conte ha iniziato a vibrare il labbro.

Poi una palpebra ha cominciato muoversi di vita propria.

A quel punto il Beone e il Francese hanno capito che la mano era a loro portata.

E i Vice hanno lasciato da solo in non capo.

Quello che da attore protagonista presto tornerà ad essere una comparsa scomparsa.

iRoby

 


Così immagino un italiano

Un italiano alla fine dell’era della decrescita felice

Quella della guerra ai vaccini.

Quella delle scie chimiche.

Quella del terrapiattismo.

Quella del negazionismo scientifico.

I’ve seen things you people wouldn’t believe.

Attack ships on fire off the shoulder of Orion.

I watched C-beams glitter in the dark near the Tannhäuser Gate.

All those moments will be lost in time, like tears in rain.

Time to die.

iRoby


0,04%

Finalmente abbiamo capito quanto conta Conte.

Lo 0,04% di un bluf.

Una storia tristissima che potrebbe sfociare in tragedia.

Non greca, questa volta, ma italica.

La colpa non è tutta sua, onestamente.

Non si manda un dilettante allo sbaraglio.

Neanche a fronte della sua irresponsabile presunzione.

Il risultato è che una parte importante della ricchezza del Paese è stata bruciata in pochi mesi.

Mentre il poveraccio gioca a fare il premier.

iRoby


Stato confusionale

Manovra, Tria: “Ridurre il deficit preferibile. Ora la decisione spetta alla politica.

Ma Tria è uno dei direttori del Ministero oppure il Ministro?

Nel primo caso l’affermazione sarebbe corretta, ma non è chiaro perché allora egli si fregi del titolo di Ministro.

Nel secondo no, perché il Ministro è l’espressione massima della politica, quindi la decisione tocca a lui.

Forse le dimissioni per evidente stato confusionale di ruolo sarebbero opportune.

Mattarella permettendo.

iRoby