Tu chiamale se vuoi …

… contraddizioni.

Il Ministro Fioramonti (M5S) propone la tassa sulle merendine, sulle bibite zuccherate e sui voli.

Una tassa di scopo (ammesso si possa fare) per aumentare gli stipendi degli insegnanti.

Il Presidente Conte (M5S) dice che è una buona idea e che si può fare.

Il Ministro e Capo Politico del M5S Di Maio interviene sostenendo che è una idea sbagliata.

E Quindi?

E il PD?

iRoby


Bottom up

Le ricetta economica di Conte non parte da una visione strategica e sistemica ma dal proporre l’incremento delle tasse su merendine, bibite gasate e biglietti aerei.

Oltretutto tasse di scopo, infatti finalizzate ad aumentare lo stipendio degli insegnanti.

Quindi, come prevedibile, poche idee, e ben confuse, e slogan finalizzati ad ottenere il consenso nello specifico contesto in cui l’avvocato si palesa.

Far tornare complessivamente i conti a Conte sembra non interessare come non appare un obiettivo lo sviluppo economico del Paese.

Quando serviranno i soldi per rinnovare il contratto del pubblico impiego basterà applicare una nuova tassa sulla pizza.

E l’introduzione di qualche nuova accisa sul carburante sarà la genialità per finanziare ogni nuova emergenza.

Una sorta di gioco a somma zero inutile e incapace di generare valore.

In che mani siamo capitati, e non da un mese a questa parte.

iRoby


La mia città

Era un po’ di tempo che non passavo tutto il giorno a Torino, la mia Città.

L’ho trovata in fase regressiva: triste, sporca, abbandonata, ferita, trascurata, spenta, (…), decaduta.

I’ultimo aspetto è quello che più mi ferisce è l’ultimo.

Non è in fase di decadenza ma ormai decaduta.

Il danno è stato fatto ed è ormai irreparabile.

In senso di tristezza che provo è profondo.

Non ho altre parole con cui esprime la mia amarezza.

iRoby