Più sardine che gretini …

… a distanza di pochi giorni in piazza Castello a Torino, la mia città.

E la cosa onestamente un po’ mi dispiace.

Mi dispiace perché, sempre con il dovuto rispetto per chi si trova in piazza per manifestare, non ho compreso bene quale sia il comun sentire e la ratio del movimento delle sardine mentre non posso che apprezzare, in tutta la sua ingenuità e con tutto il rischio di strumentalizzazione, l’ostinata sottolineatura che Greta pone sui rischi che corre il nostro Pianeta.

Rischi legati al comportamento di esseri umani che pensano solo a massimizzare la loro (presunta) qualità della vita a scapito delle generazioni future e, più in generale della sopravvivenza della Terra stessa.

Torino è una delle città più inquinate d’Europa ma i torinesi hanno palesemente snobbato l’appuntamento in piazza più importante tra i due in agenda in questi giorni.

iRoby


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*