Un paese che manca di rispetto …

… è un paese che non merita rispetto.

Ricordo una scritta vergognosa “grazie Liverpool, grazie ictus” nel sottopasso di Settimo Torinese nell’estate del 1994 per festeggiare la sconfitta della Roma nella finale di Coppa dei Campioni e contestualmente la morte di Enrico Berlinguer.

Da allora ho pensato che questo è un paese che non merita rispetto così come non lo merita la sua comunità.

Perché è un paese che non sa avere rispetto.

Perché la sua comunità non sa avere rispetto.

Grazie Sergio.

iRoby


Pietro Terna

Segnalo da Repubblica di oggi:
Fausto Bertinotti, perché il dramma umano di Marchionne non ferma chi manifesta rancore verso di lui? “Questa purtroppo è una delle conseguenze della fine della politica. I partiti di un tempo ordinavano la discussione pubblica e le ponevano dei limiti. Non si attaccava mai qualcuno sul piano personale. Si discuteva di ciò che le persone rappresentavano. Si discuteva del capitalista, dell’imprenditore, del padrone. Ma non si attaccava mai la persona.”
Altri tempi.
Pietro

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*